Aram 1

20 Dic: unTermine

Si tratta di una sorta di atto-linguistico specchiato che cattura ciò che non siede nello specchio, come referente nonvisbile, preso insieme al visibile. Un’esplorazione multi-dimensionale del linguaggio, che pone l’attenzione su alcune caratteristiche intrinseche ed estrinseche, come: la comunicabilità, la conoscibilità, il sapienziale e l’espressività.