credits

Intervista – video a Fabio Angelo Bisceglie nel suo studio sulla sua pratica pittorica “Il teatro del Reale” di Luca Greco Blogger di FATTI E FABULE

Intervista – video a Fabio Angelo Bisceglie “Il Cenacolo” presso la Galleria d’arte Villa Contemporanea di Monza, di Luca Greco Blogger di FATTI E FABULE
Intervista a Fabio Angelo Bisceglie “La pittura delle libere associazioni di pensiero” sulla rivista Art-Magazine “ZIRARTMAG” 

Teatro, psicoanalisi, pittura: Fabio Angelo Bisceglie ha una formazione eterogenea, in cui filosofia e psicologia si intrecciano per sfociare in immagini infinitamente complesse, suggerite dalle libere associazioni di pensiero. Corpi mutili e dalla massa informe affollano le sue tele, in un tripudio di colori che diventa, anch’esso, veicolo di voci interiori a cui è difficile dare forma e sostanza. L’artista torinese inizia la sua carriera nel teatro e approda al mondo dell’arte da autodidatta, con un bagaglio di esperienze condotte negli USA. Si lascia ispirare da Freud e Lacan, studia le relazioni che intercorrono tra arte e …

Intervista a Fabio Angelo Bisceglie sulla sua estetica, a cura di Luca Greco sulla rivista di arte digitale FATTI E FABULE 

Fabio, sono fermamente convinto che ogni opera d’arte sia in fondo un racconto. Che genere di racconto narrano le tue opere?

“Sì, la mia arte è un racconto. È un racconto che dice senz’altro qualcosa sia di personale che di esterno a me. Spesso scelgo dei soggetti simbolici arcaici, rappresentati non nella loro universalità, ma anche loro intaccati dalla molteplicità. Facciamo mille cose contemporaneamente. Dire chi sei oggi è complesso ed io non faccio nient’altro che rappresentare …

Articolo della performance “Il dire eretico nell’atto di sigillare” eseguita da Fabio Angelo Bisceglie presso la galleria d’arte WeberWeber di Torino

In occasione del finissage della personale di Ugo Simenone, EFFE a Bi presenta la sua (La sua di lei -no performa-non-c’e’ mai stata) in opening, intitolata Un dire eretico nell’atto (s)fragistic(a) del sigillare in ultimi DÌ. (si-tratto-Déi ,gli ultimi-parole dÌ un eretico) Il suo lavoro artistico si presenta come una lettura amplificata, alla cui base si colloca un testo precedentemente elaborato che verrà sottoposto all’improvvisazione momentanea attraverso la diversificazione di timbri; dando vita ad una polifonia di voci, ad un concerto. L’artista avvia un processo di scoperta …

Articolo sulla rivista GiornaleOff di Michela Ongaretti su Fabio Angelo Bisceglie “Quando l’inconscio si insinua nella pittura come un virus

Due racconti figurativi complementari per la pittura in mostra dal 3 ottobre presso Villa ContemporaneaAdriano Annino e Fabio Angelo Bisceglie presentano le loro opere con stili differenti ma accomunati dalla tensione verso la narrazione che si apre dall’inconscio, sensibilizzata dal colore.

Esso si insinua e si dilata nella loro produzione per esplodere portando alla luce un bagaglio di segni e immagini, riflesse integrando la pittura quale esasperazione di …

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.
error: Alert: Content is protected !!